La Fondazione

Bimba mia bimbo mio, i biglietti vincenti della lotteria


Sabato 31 maggio a Ravenna in Piazza dell'Unità d'Italia, ex Piazzetta delle Antiche Carceri, alle ore 19 c'è stata l'estrazione dei premi della Lotteria.

Questi i numeri vincenti:

  1. 15845 - 1° premio  vince  una Peugeot 2008 1.2 Activa con impianto GPL
  2. 11858 - dal 2° al 6° vincono una City bike
  3. 11018
  4. 10841
  5. 03203
  6. 01224

 

 

Teatro Socjale Piangipane, Venerdì 8 febbraio 2013: Chef per una notte

Una cena speciale

(ore 20.30)

Il Teatro Socjale dedica questa serata a una fra le sue vocazioni principali: dedicare le proprie energie agli altri. In particolare a quelle persone che si trovano in grande difficoltà, relazionale, economica e psicofisica.

E cerca di farlo con leggerezza e con convinzione, supportando il lavoro della Fondazione 'Dopo di Noi' che da oltre 10 anni è impegnata sul nostro territorio a sostenere ragazzi e persone con grandi necessità di 'vicinanza' al contesto familiare e all'autonomia personale. Il Teatro propone quindi ai suoi amici una cena molto particolare, realizzata da conosciuti e stimati 'personaggi pubblici' ravennati, coordinati dal proprio responsabile di cucina.

La cena sarà costellata di performance dell'attore Sergio Diotti della compagnia teatrale 'Arrivano dal Mare', predisposte per l'occasione.

 Ai fornelli si cimenteranno Elio Gasperoni, Josefa Idem, Carlo Pezzi, Valeriano Solaroli e Nevio Ronconi con la supervisione del mitico Ugolino.

Il Socjale e la Fondazione Dopo di Noi ringraziano tutti coloro che, con la propria disponibilità, la partecipazione alla cena, la realizzazione dello spettacolo, il reperimento delle materie prime, consentono la realizzazione di questo evento.

Per prenotare è possibile chiamare il numero 335 328180. Il ricavato verrà interamente devoluto alla Fondazione Dopo di Noi


















 

GIOVINBACCO DONA 3.856 EURO A FONDAZIONE DOPO DI NOI E ASSOCIAZIONE ALICE

Si è svolta in Municipio, a Ravenna, la donazione di "GiovinBacco. Sangiovese in Festa", edizione 2012, alla Fondazione Dopo di Noi e all'Associazione Alice.

Come ogni anno, alla manifestazione enoica dedicata al Sangiovese di Romagna, organizzata da Tuttifrutti e Slow Food con la compartecipazione del Comune di Ravenna, è legata un'intensa attività benefica. Con la vendita delle bottiglie di Sangiovese donate dalle 73 cantine di Romagna presenti all'ultima esizione, si è raggiunta quest'anno la considerevole cifra di 3.856 Euro, che è stata suddivisa in due donazioni di uguale valore.

L'attività di vendita del vino a scopo benefico è stata curata dal Lions Club Ravenna Bisanzio presieduto da Giorgio Casavecchia, che offre a GiovinBacco ogni anno la sua preziosa collaborazione.

Due assegni, ciascuno dell'importo di 1.928 Euro, sono stati consegnati dagli organizzatori di GiovinBacco - Nevio Ronconi di Tuttifrutti e Angela Ceccarelli di Slow Food - assieme al Segretario del Lions Club Ravenna Bisanzio Stefano Salvotti, ad Angelo Antonellini Presidente della Fondazione Dopo di Noi e a Giuliana Bruni Segretaria dell'Associazione Alice.

Alla cerimonia di donazione era presente l'assessore comunale ai servizi sociali Giovanna Piaia che ha ringraziato gli organizzatori di GiovinBacco e le associazioni impegnate nel sociale e nel volontariato: "Il bene fa bene al bene. Fa bene a tutti. - ha detto l'assessore Piaia - Fa bene chi ha più bisogno, fa bene alle amministrazioni pubbliche come importante azione di supporto e fa bene chi lo fa."

 

Nuovo Cda per la Fondazione Dopo Di Noi

 

Confermato Angelo Antonellini alla presidenza, che afferma:

"Dovremo lavorare per raggiungere gli obiettivi sociali e assistenziali ma anche per gestire il problema del sostegno finanziario della struttura"

 

E' stato rinnovato il consiglio di amministrazione della Fondazione "Dopo di Noi".

Sono 11 i componenti, indicati dal movimento cooperativo, dalle istituzioni, dalle associazioni di categoria e dal volontariato. Confermato presidente, che inizia così il secondo mandato, Angelo Antonellini (Provincia di Ravenna). Ambra Lazzarini (Anmic, associazione delle famiglie) è la vice presidente.

 

Gli altri membri sono:

 

Enrico Laghi (Legacoop Ravenna)

Riccardo Zoffoli (Confcooperative)

Patrizia Masetti (Agci Ravenna-Ferrara)

Alessandro Barattoni (Comune di Ravenna)

Francesca Pasi (Comune di Russi)

Daniele Ferrieri (associazioni di categoria)

Nevio Ronconi (associazioni di categoria)

Sonia Cicero (Azienda Usl)

Claudio Maltoni (Beatrice, associazione dei famigliari)

 

"Il nuovo Cda della Fondazione Dopo di Noi, insieme all'Assemblea dei soci fondatori sostenitori, dovrà affrontare e portare avanti gli obiettivi di tipo sociale e assistenziale della Residenza Torri di Mezzano  - afferma Angelo Antonellini, confermato presidente della "Dopo di Noi" - ma con altrettanto impegno e rigore dovrà governare il problema del sostegno finanziario della stessa".

La Residenza di Torri di Mezzano è una struttura con 15 posti letto residenziali ed ha anche alcuni posti dedicati ai ricoveri diurni.

E' una struttura accreditata secondo gli standard regionali, ed è rivolta ad ospitare disabili privi di risorse familiari e parentali per periodi medio-brevi in trattamento socio-riabilitativo e a soddisfare i loro bisogni attraverso prestazioni riabilitative, educative, di socializzazione e prestazioni di assistenza e di cura nel lungo periodo.

La Residenza vuole caratterizzarsi come "struttura aperta": per questo promuove il pieno utilizzo delle risorse territoriali disponibili, pubbliche, private, del privato sociale, che favoriscano l'integrazione tra residenza e territorio.

 

Alla Fondazione Dopo di Noi il premio Marco Biagi

(da ilrestodelcarlino.it)

Venerdì 16 marzo 2012, presso la sede bolognese del Resto del Carlino, si è svolta la cerimonia di consegna del "Premio Marco Biagi per la solidarietà sociale", istituito dal quotidiano assieme alla Fondazione intitolata al giuslavorista vittima delle Brigate Rosse.

Il premio, che beneficia dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha lo scopo di valorizzare le associazioni senza fini di lucro che si sono particolarmente distinte nell'assistenza (sociale e sanitaria) e nella formazione di persone e categorie svantaggiate.

Hanno partecipato 169 associazioni attive nel volontariato, provenienti da quasi tutta l'Emilia Romagna. Tra le 39 associazioni premiate, alla presenza dei ministri Gnudi, Fornero e Cancellieri, figura anche la Fondazione Dopo di Noi che ha ricevuto un assegno del valore di 1.000 euro.

Alla Fondazione Marco Biagi, al Resto del Carlino e alla commissione giudicatrice va il nostro sentito ringraziamento

 

Giovinbacco ci dona quasi 2700 euro!

"Quasi 2.700 euro devoluti in beneficenza alla Fondazione Dopo di Noi e altrettanti all'Associazione "Il Mosaico - Amici dei bambini malati" di Ravenna. È l'ultimo dato, particolarmente significativo, dell'ottava edizione di GiovinBacco. Il successo della manifestazione, terminata il 7 novembre al Pala De André, è stata anche una vittoria della solidarietà grazie al banco di vendita vini a scopo benefico gestito dai volontari del Lions Club Ravenna Bisanzio, che per ben tre giorni hanno garantito un efficiente service.

Quest'anno il 50% del ricavato, pari a 5.383 euro, è andato in favore di due importanti realtà ravennati impegnate nel sociale, per il progetto della residenza "Torri di Mezzano" per persone non autosufficienti e per l'attività di assistenza domiciliare rivolta al mondo dell'infanzia e dell'adolescenza malata.

La donazione si è tenuta martedì mattina in municipio a Ravenna. Oltre ai beneficiari, ai quali è stato consegnato l'assegno, erano presenti i promotori dell'iniziativa, che hanno voluto esprimere un ringraziamento speciale ai veri artefici del suo successo: le cantine che hanno donato le bottiglie di Sangiovese per beneficenza e i visitatori che le hanno acquistate, sostenendo così una nobile causa."

(da faenzanotizie.it)

 

23/09/2010 L'associazione Beatrice e il gruppo di volontariato S.Vitale "adottano" una stanza!

E' stata scoperta alla presenza del Presidente della Fondazione e dell'Assessore Provinciale Giangrandi la targa che i volontari del S.Vitale e l'associazione Beatrice hanno voluto dedicare al ricordo di Novella Montanari.
Una donazione ancora più bella perchè viene da persone così vicine alla Residenza di Torri di Mezzano.

Ringraziamo Mirna, Leo, e tutte le volontarie!



 

La Fondazione Dopo di Noi incontra Lydia Artias

Una piccola delegazione della Fondazione Dopo di Noi ha incontrato, il 25 Marzo 2010, Lydia Artias, vedova di Philippe Artias. Il legame tra la Fondazione e l'artista è molto forte. E' di Artias infatti il soggetto del pannello realizzato all'esterno della Residenza di Torri.
Nei prossimi mesi, inoltre, verrà organizzata, grazie alla generosità della signora Artias, una iniziativa molto importante a favore della Fondazione.
Aggiornamenti su questo sito.